pasti freschi per l'estate

Pasti freschi per affrontare l’estate

Solo perché fuori è afoso non significa che dovresti prenderti una pausa dalla tua routine di rifornimento e recupero. Il problema è che pochi di noi vogliono accendere il forno di questi tempi, soprattutto dopo una corsa calda e sudata.

Il lato positivo è che ci sono molti pasti freddi che non richiedono il forno e sono facili da aggiungere al tuo programma alimentare. Sono pieni di tutti i nutrienti essenziali di cui gli atleti hanno bisogno: un giusto equilibrio di carboidrati, proteine, grassi sani e un assortimento di vitamine e minerali.

Ecco sei opzioni che possono mantenerti fresco, rifornito e soddisfatto per tutta l’estate.

Insalata di Pasta

Anche se dovrai far bollire l’acqua per circa 10 minuti per preparare l’insalata di pasta, ne vale la pena per questo pasto freddo e abbondante. Non solo l’insalata di pasta è tipica dell’estate, ma è completamente personalizzabile in base ai tuoi gusti.
Usa una pasta normale o una pasta di ceci per un pasto di recupero che ha il doppio delle proteine ​​e più fibre. Una variante classica dell’insalata di pasta è una semplice caprese, che combina pasta, pomodorini e mozzarella fresca. Completala con un filo di olio d’oliva, aceto balsamico e basilico fresco e servi freddo. Se usi la pasta tradizionale, aggiungi un po’ di pollo grigliato precotto o fagioli bianchi per proteine ​​extra.
Consiglio l’uso di pasta integrale o pasta di legumi ideale perché ricca in fibre e in legumi e dona maggiore sazietà.
Una variante classica all’insalata di pasta è riso tonno e pomodori, un piatto semplice, fresco e facile da portare con sè al mare.

Se usi pasta tradizionale non farne un problema ma ricorda sempre di associare una fonte proteica come pollo o legumi.

Pudding di chia

È molto importante che i semi di chia e il latte si combinino per formare un budino cremoso e gustoso. Poiché sia ​​il latte che i semi di chia contengono proteine ​​e grassi, il budino di semi di chia è un ottimo spuntino completo e saziante.
Unisci 3 o 4 fragole a fette, 2 cucchiai e mezzo di semi di chia, 1 cucchiaio di sciroppo d’acero, 1 cucchiaio di latte di cocco e 1 tazza di latte normale in un barattolo di vetro. Agitare e conservare in frigorifero per una notte.

Ceviche

Il ceviche è un piatto di pesce peruviano, in cui il pesce crudo a cubetti viene marinato e stagionato con un condimento di agrumi. Il piatto è incredibilmente semplice, ma la chiave per preparare un buon ceviche a casa è acquistare pesce di alta qualità, come dentice, spigola, halibut, passera di mar. Taglia 50 grammi di pesce a cubetti e marinalo con 2 cucchiai di succo di lime, 2 cucchiai di succo di limone e 1/4 di cipolla affettata piccola. Mettete in frigo per 3 ore e poi servite freddo. Questo è l’antipasto estivo perfetto, che fornisce proteine ​​magre e grassi insaturi salutari per il cuore. Aggiungi una fetta di crosta o un contorno di cracker per ripristinare i carboidrati dopo la preparazione.

Prosciutto e meloneprosciutto e melone

Un piatto di prosciutto crudo sgrassato e melone è un secondo leggero e fresco da gustare anche al ristorante per un pranzo veloce.
Attenzione a non esagerare con le quantità del prosciutto perchè ricco di sali e grassi saturi; nel caso in cui aveste una maggiore sensazione di fame vi consiglio un affettato più magro come la bresaola o la fesa.
Se invece desideri un piatto sfizioso ma equilibrato puoi virare su dei tacos.

Tacos

Per preparare un taco di pollo sminuzzato mentre sei fuori di corsa, metti 500 grammi di petto di pollo in una pentola a cottura lenta e aggiungi 1 cucchiaino di aglio in polvere, 1 cucchiaino di peperoncino in polvere, 3/4 cucchiaino di cumino e 1/2 tazza di salsa grossa, coprire e cuocere a fuoco basso per 4-6 ore. Il pollo dovrebbe essere morbido e facile da sminuzzare quando è cotto. Mettilo in un guscio di tortilla di mais morbido e guarnisci con avocado.

Granita di anguria

Se desideri uno spuntino light ma goloso puoi prepararti una granita all’anguria. Dissetante e contribuisce alla perfetta idratazione del nostro corpo. La prossima volta che acquisti un’anguria, tagliala a pezzi e congelala almeno 2 tazze. Quando vuoi fare la granita, metti le 2 tazze di anguria congelata in un frullatore con 2 cucchiai di latte di cocco. Frullare fino a quando non diventa ghiacciata e gustarla.

Commenti

commenti